”…
Anche nel mezzo della sofferenza, abbiamo qualcosa, che siamo qualcosa, che prosegue nel tempo qualunque cosa succeda.

 Non ho tutte le risposte, né pretendo di averle, ma ho coraggio, un grande senso dell’onestà, e le stesse paure e fragilità che hanno gli Uomini…”

                                                                                                                                                                                         L’AUTORE

 


 

Prima di  essere accusato devo essere in colpa, e se i miei nemici fossero venti volte più numerosi, e se ciascuno di Essi avesse una potenza venti volte superiore, non potrebbero farmi nulla di male, finchè continuerò ad essere sincero, leale e innocente

 Tratto dall’Enrico IV, Atto II, di William Shakespeare

 

 

 

 

Curriculum vitae 

GIUSEPPE NACCI nasce a Trieste nel 1964. Laureatosi in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Trieste con la tesi: “L’Immuno-Scintigrafia nella diagnosi tumorale”, vince una Borsa di studio e frequenta il Servizio di medicina nucleare del Prof. Ferruccio Fazio, dell’Istituto Scientifico dell’ospedale San Raffaele di Milano.

La sua attività presso il San Raffaele, intervallata da funzioni di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Nucleare dell’Istituto Europeo di Oncologia del Prof. Umberto Veronesi, gli ha fornito la particolare specializzazione inerente la Radio-Immuno-Terapia (R.I.T.) con anticorpi monoclonali. 

Nel maggio 2000 Giuseppe Nacci pubblica, con il sostegno editoriale della Fondazione Callerio Onlus-Istituto di Ricerche Biologiche di Trieste, il libro ”La Terapia dei tumori con Gadolinio 159 in Risonanza Magnetica Nucleare” (671 pagine).

Nell’agosto del 2002 la rivista scientifica “Minerva Medica” ospita un suo “review” sugli “Effetti biologici di un’esplosione nucleare”, che introduce un  nuovo sistema in scala colorimetrica dei danni provocati dal “Fall out“ radioattivo sulla popolazione civile. 

Nel maggio del 2006 la rivista americana della Gerson Institute di San Diego (California) pubblica un suo lavoro sull’estrema pericolosità degli Organismi Geneticamente Modificati. 

Nell’ottobre 2006, viene pubblicato il libro “Diventa Medico di te stesso” che, nel gennaio 2007, è stato premiato come  ”Miglior libro a tema scientifico dell’anno 2006”, conferito “Motu Proprio” dal Consiglio Direttivo dell’Istituto per la divulgazione della ricerca scientifica V.F.F. Mare Nostrum e.V. (N.P.O) con sede in Wildon, Graz (Austria)

Il 30 ottobre 2007 è stato insignito del SIGILLO TRECENTESCO da parte della Città di Trieste, in riconoscimento del suo appassionato impegno nello studio e nella ricerca scientifica. 

Il 20 novembre 2007 ha presentato, presso il Policlinico Militare “Il Celio” di Roma, il suo libro e 40 casi clinici, alla presenza delle massime Autorità della Sanità Militare Italiana. 

Il 30 ottobre 2008 è stato insignito dal sindaco di Padova del SIGILLO DELLA CITTÀ e ha poi ricevuto, nell’Aula Magna Galileo Galilei dell’Università di Padova, dal Magnifico Rettore e dal Senato Accademico, il Premio “Città di Padova 2008”. 

Dall’ottobre del 1998 a dicembre 2007, è stato il Dirigente del Servizio Sanitario Regionale del Corpo della Guardia di Finanza del Friuli Venezia Giulia. 

Il 13 Settembre 2008 ha partecipato all'annuale Congresso SANA di Bologna, dove ha esposto, in OTTO punti, l'estrema pericolosità degli Organismi Geneticamente Modificati (OGM). Ha pertanto richiesto un esplicito intervento delle Istituzioni Democratiche Nazionali in merito alla salvaguardia della Salute del Popolo Italiano e di prevenire l'autorizzazione ad introdurre anche in Italia tale minaccia.
Vedi: www.erbeofficinali.org/dati/nacci/studi/Convegno_SANA_130908.pdf  

Nel febbraio 2011 ha conseguito il Master di Secondo Livello presso la Facoltà di Farmacia dell’Università Statale degli Studi di Siena, con la tesi “DODICI Casi Clinici di Terapia Metabolica”.  

Aprile 2011: “Centrali nucleari. Chernobyl, Krsko, Fukushima. E dopo ? – Conoscere il passato per preservare il futuro”. Una rigorosissima analisi, in chiave scientifica, sulla sicurezza ed i rischi, sulla popolazione, delle radiazioni nucleari.Editoriale Programma s.r.l. Padova. 

Da aprile  2012  è Nuclear Medicine Specialist – VFF Project Manager -Environment & Health -  V.F.F. Islandhopper Project.  

Roma, 3 luglio 2012:. Campidoglio: finalista del “Premio Sibilla 2011” Concorso letterario sulla Salute promosso dall'Osservatorio Sanità e Salute, e con il Patrocinio del Ministro per i Beni Culturali Regione Lazio, Provincia di Roma e Roma Capitale con il libro “Come affrontare il Diabete”, Imparare a sentirsi protagonisti della propria salute senza rendersi soggetti passivi e inerti. Editoriale Programma s.r.l. Padova.   http://www.procaduceo.org/dottnacci/cause-diabete.htm