Asparagus racemosus ( officinalis, adscendens, racemosus)


L'estratto alcolico di Asparagus racemosus ha dimostrato di possedere effetto anti-tumorale in vitro nei confronti del carcinoma epidermale umano e del carcinoma del rinofaringe.
(Dhar M:  Screening of indian plants for biological activity.  Indian J.  Exp.  Biol.,  6,  232,  1968),  con fenomeni anche di apoptosi su altre linee cellulari (Huang J.. Experimental study on apoptosis induced by ursolic acid isolated from asparagus in HL-60  cells, Zhongguo Zhong, 1999, 19 (%) pp.: 296-298).

Da notare comunque che può causare effetto ipotensivo. L'estratto di radice (anti-diarroico) determina invece un incremento nella gittata e nella frequenza cardiaca anche a basse dosi.

Attualmente vi è grave preoccupazione per l’avvio sperimentale in campo aperto (USA)di Asparagi di tipo OGM,  che comprometteranno irreversibilmente,  a causa dell’impollinazione accidentale, le qualità anti-tumorali di questa preziosa pianta,  ancora presente allo stato selvatico anche in USA